“Educare in contesti di austerità”

Siamo intervenuti oggi all’iniziativa “Educare in contesti di austerità” – incontro preparatorio delle giornate europee di confronto, organizzata dalla Rete contro tutte le povertà – per portare la nostra esperienza mutualistica e solidale che prova a costruire risposte alternative in città, attraverso la partecipazione e l’impegno di tutti. Nello specifico abbiamo raccontato la nostra esperienza estiva nel quartiere San Tommaso di Avellino dove abbiamo costruito dei laboratori di lettura per contrastare il fenomeno delle povertà educative. Educare è un dovere di tutti i partecipanti della comunità, senza il confronto e la partecipazione non possiamo costruire comunità inclusive e giuste.