Negoziati TTIP

EAPN ha firmato la lettera aperta ai Parlamentari europei che in questo momento stanno lavorando a una risoluzione sui negoziati EU-US (TTIP).
Questa lettera è stata firmata da quasi 400 gruppi di 25 paesi europei:
(Italian: http://www.corporateeurope.org/international-trade/2015/03/meps-must-protect-public-eu-us-trade-deal-threat)
Il dibattito all’interno del Parlamento europeo è ancora in corso e molto probabilmente la Commissione che sta lavorando alla risoluzione voterà questa settimana (28 maggio). Si prevede che il 10 giugno il Parlamento voterà la risoluzione in plenaria, a Strasburgo,    
Ti chiediamo di aiutarci a fare pressione sul Parlamento europeo. Dobbiamo far sì che i Parlamentari europei sappiano che i cittadini dell’Unione sono preoccupati, che l’opposizione a questo accordo attraverso tutto il continente e che stiamo seguendo con attenzione le loro decisioni.  
Ti chiediamo di:
 – metterti in contatto con gli Europarlamentari italiani via email, social media, incontri o telefonate; 
– è possibile twittare i parlamentari italiani usando il sito web:   
https://marado.github.io/TTIPTuesday/ 
– se twitti Martedì 26 maggio, usa l’hashtag #TTIPTuesday
– adopera la lettera aperta per far conoscere il TTIP e cosa le associazioni stanno facendo: 
http://www.corporateeurope.org/international-trade/2015/03/meps-must-protect-public-eu-us-trade-deal-threat
– partecipa nella e-azione che è stata lanciata ieri in inglese, tedesco, francese, olandese, rumeno, italiano, spagnolo, polacco e ungherese e chiedi ai parlamentari europei di votare contro qualsiasi  risoluzione  sul TTIP che non dice chiaramente “NO” a concedere diritti speciali a investitori stranieri, che è uno dei tanti punti controversi del TTIP ma che, ad oggi, è anche uno dei punti che sta suscitando un grosso dibattito nel Parlamento europeo: 
http://www.no2isds.eu
La risoluzione del Parlamento europeo non sarà giuridicamente vincolante per i negoziatori, ma sarà un importante segnale politico in un momento in cui, dai segnali che stiamo ricevendo dal Parlamento, le prospettive non sono così buone. Pensiamo sia comunque importante continuare a essere presenti con le nostre idee.  
EAPN Europe
Cilap Eapn Italia